Dall’ Inferno al Paradiso solo per Amore

Strane creature gli Angeli, ancor più strani sono i Demoni, ma nel mezzo ci sono esseri temuti e amati da ambedue le fazioni. Non vi sto parlando della razza umana, le cose sono più complicate di quelle che appaiono.

Forse i Demoni sono la parte negativa, forse lo sono gli Angeli, ma è sicuro che gli uni non esisterebbero senza gli altri. Tutto è fatto a coppie opposte, per ogni positivo c’è un negativo, è cosi fino nelle particelle più piccole della materia. Senza Tenebre non avrebbe senso la Luce. Ombra e Luce, Maschio e Femmina, Bene e Male. Uno aiuta l’altro ad esistere.

Tutti sappiamo che due poli dello stesso segno si respingono, il positivo respinge il positivo, il negativo respinge il negativo, ma positivo e negativo si attraggono.

Un Angelo può essere attratto da un Demone?

Bene-e-MaleStando a questi principi si, e cosi accadde.
I Demoni sono molto simili agli Angeli, non sono quelle creature con corna e aspetto mostruoso che ci vengono proposte dall’immaginario collettivo, forse, insieme agli Angeli, sono gli esseri più belli del Creato.

Un Demone è semplicemente un Angelo con il segno “meno”

Questo è il motivo per cui vengono tenuti separati, questo è ciò che è nascosto dietro la storia di Lucifero.

Vengono tenuti separati perché dalla loro unione viene fuori un essere molto potente, incapace di discernere tra positivo e negativo, per lui le cose sono è basta, non comprende ne il male ne il bene.

Il problema è che quest’essere non può stare ne con gli Angeli, ne con i Demoni e in epoche lontane veniva posato sulla Terra, l’unico luogo in cui la sua natura non entrava in contrasto con le essenze più profonde del creato.

Ciò non si rivelò una scelta saggia, questi esseri furono causa di grosse sciagure per l’umanità.

Furono inviati gli Arcangeli per porre fine alle loro vite, li cacciarono su tutto il globo e li sterminarono.

Da allora Angeli e Demoni sono tenuti separati.

Ma qualcuno sfugge sempre al controllo, non si sa bene come è andata, o forse nessuno ne vuole parlare, ma uno degli Angeli primordiali riusci ad incontrare il suo opposto.

Fu enorme attrazione e ci fu un Amore di una bellezza e di un intensità tale che non vi è modo di descriverlo, ma tutto il Creato ne rimase avvolto.

Dalla loro unione nacque ciò che non avrebbe mai dovuto vedere la luce.

Fu chiamato Kur e lo affidarono appena nato ad una famiglia della Terra nella speranza di salvargli la vita.

Questo è quanto so, o forse questo è tutto ciò che posso raccontare, forse Kur non è il solo della sua stirpe.

Il Bene viene preso, spezzato in due parti e una delle due parti viene chiamata “Il Male”.

Ciò che viene diviso trova sempre il modo di ricongiungersi.

 

2 pensieri su “Dall’ Inferno al Paradiso solo per Amore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *