Le Vite Parallele dell’Anima

Quando lessi queste teorie mi sembrò di vedere la lampadina che si accese nella mia testa, mi dissi, come dice un personaggio di un cartone animato: “Idea Luminosa”

Grazie a questi studi ho Iniziato a comprendere come sia possibile che io ho ricordi di due infanzie in due mondi paralleli, due vite alternative, una sulla Terra e una in quella che io definisco “Città Magica”.

Sono riuscito a dare una spiegazione anche alla mia Amnesia; infatti non ricordo tutti gli eventi che ho vissuto nell’altra dimensione, ma i ricordi della mia vita in quel luogo affiorano piano piano, giorno dopo giorno.

Sai perché  non ricordo tutto?  “Perché ancora devo vivere quelle cose.”

Quelli che io chiamo flash di memoria sono eventi che sto vivendo nello stesso momento in cui li ho.
A tante persone succede la stessa cosa, ma per lo più vengono etichettate come frutto della fantasia.

Sono i Flashback di una vita parallela che sta vivendo l’Anima, in genere ne può vive due o tre.

Esistono persone, che mettendosi in ascolto della propria Anima, riescono a ricevere anche informazioni e ricordi della vita simultanea che si sta vivendo a livello Animico.

Mondi Paralleli

Una dimensione parallela o universo parallelo (anche realtà parallela, universo alternativo, dimensione alternativa o realtà alternativa) è un ipotetico universo separato e distinto dal nostro ma coesistente con esso; nella maggioranza dei casi immaginati è identificabile con un altro continuum spazio-temporale.

L’insieme di tutti gli eventuali universi paralleli è detto multiverso.

Il concetto di “altri universi” non è estraneo alla letteratura scientifica: esistono alcune teorie cosmologiche e fisiche che ammettono la loro esistenza, la più famosa delle quali è la teoria delle stringhe.

In campo filosofico, un indagatore del tema delle dimensioni parallele fu Auguste Blanqui, che nel 1872 indagò gli aspetti teorici e filosofici di un universo a infinite dimensioni nell’opera L’Eternité par les astres(Fonte Wikipedia).

In base a questa teoria può esistere anche un mondo dove esistono Draghi, Unicorni, Rettiliani e qualsiasi altra cosa crediamo partorita dalla fantasia.

Ora viene il Bello:

Acrilico di "Marco Colasante"

L’Anima ha la facoltà di prendere la guida di più corpi in mondi diversi e paralleli.

Spiego meglio come avviene la cosa nel continuo dell’ebook sulla Ank(h) (se ancora non lo hai fatto, qui puoi scaricare la prima versione), per la mente umana è un concetto difficile da comprendere, ma è come se l’Anima si dividesse, pur restando una e sperimenta, contemporaneamente, due o tre realtà.

L’ Anima potrebbe guidare sia il corpo che sta leggendo quest’articolo, sia il corpo di uno di quegli esseri che definiamo Alieni.

Non può guidare, contemporaneamente, corpi diversi generati nella stessa dimensione, ma solo corpi che sono nati in dimensioni differenti; molti esseri, che noi etichettiamo “Alieni”, provengono proprio da una di queste dimensioni parallele, chi sa che il nostro doppio Animico, ogni tanto, non venga a visitare questo pianeta.

L’Anima sperimenta più vite Contemporaneamente

Ovviamente ogni corpo ha memoria solo delle cose che gli accadono e di tanto in tanto vive dei flashback nella propria mente di qualcosa che accade al suo doppio dimensionale.

Noi definiamo questi flashback “Fantasia”, alcune cose che immaginiamo, è vero, sono solo ed esclusivamente frutto della nostra mente e legate al mondo che viviamo, ma molte altre cose sono immagini che provengono da una vita parallela che sta vivendo l’Anima alla guida di un altro corpo.

Vedi Anche: AVATAR E MATRIX, COSA C’ENTRANO CON L’ANIMA?

P.S. So di aver generato un po’ di confusione con questi argomenti, nel prossimo articolo ti mostrerò dei video che danno maggiore chiarezza alla cosa, li sto ancora guardando e ne sto facendo la recensione, ti chiedo solo qualche giorno di pazienza.

Quest articolo segue un filo logico, qui puoi trovare l’intera storia: http://www.ilmisteriosomondo.com/la-storia/

18 pensieri su “Le Vite Parallele dell’Anima

  1. Ciao Bragkor, il cosiddetto fenomeno del “déjà vu” è in qualche maniera collegato con quello che hai scritto in questo articolo?

    1. @Peter: Per me il “dèjà vu” è una finestra che si apre su un imminente futuro. Noi ci spostiamo da una realtà all’altra vicine tra di loro. In pratica è come se l’Anima si facesse un affacciata sull’imminente realtà che stiamo per sperimentare. Cercherò di essere più chiaro in un prossimo articolo, l’argomento è un tantino lungo da trattare.

  2. Io ho letto che le vite parallele vissute dalla nostra anima si svolgono solo sui piani eterici, mentre questa che viviamo sulla Terra è l’unica in cui ci incarniamo in un corpo fisico….

  3. A me è capitata una cosa sconvolgente sono passata da una dimensione ad un’altra. La cosa assurda è che alcuni miei ricordi non coincidono con questa realtà

  4. guardare un film o leggere un libro può essere divertente ma quando finisci in una dimensione adiacente non lo è più

  5. LA TERRA CON LA SUA ENORME MASSA CREA VORTICI ONDE TEMPORALI E PORTALI GRAVITOMETRICI MENTRE IN ALTO NELLA STRATOSFERA STRINGHE ANTIGRAVITA’ SI INTRECCIANO NEL VENTO MAGNETICO COME NASTRI DI NATALE

  6. HO PAGATO IL MIO DEBITO KARMICO CON UNA SOFFERENZA ENORME PUR NON AVENDO FATTO TORTO A NESSUNO IN QUESTA VITA I TORTI DELLE VITE PRECEDENTI PUR NON ESSENDO TORTI IRREPARABILI HANNO RICHIESTO IL PEDAGGIO…PURTROPPO E’ GIUSTO COSI’ NON ESISTE NESSUN GESU’ CHE PAGA PER NOI NOI E SOLO NOI PAGHIAMO O SIAMO RICOMPENSATI DAL KARMA NON ILLUDETEVI NELLE RELIGIONI TUTTO VIENE AL PETTINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *