Sfera: Materializza subito i tuoi pensieri

E’ la prima volta che provo a recensire un film, ma quando mi hanno chiesto se lo avevo visto e cosa ne pensavo hanno scatenarono la mia curiosità.

Nel guardarlo sono rimasto piacevolmente sorpreso e interdetto.

Possibile che ci abbiano messo tutto sotto il naso in questo modo?

Effettivamente mi sono posto una domanda inutile, perché sono il primo a sostenere che il modo migliore per nascondere le cose è mettercele sotto al naso facendone un film.


In questo caso sono andati veramente oltre rivelando una tecnologia segreta ritrovata molti anni fa, se non sbaglio nel 1938 (se ci fai caso sono molti i film che parlano di una sfera che amplifica le capacità mentali dell’uomo).

Oggi, per paura che l’utilizzo di questa macchina portasse alla fine del mondo, è stata distrutta (o almeno questa è la notizia che hanno fatto circolare).

Inizialmente si credeva fosse la macchina del tempo, ma poi si comprese essere ben altro.

Recensione Film

Il film del 1998 è tratto dal libro “Sfera di Michael Crichton” e parla del ritrovamento di qualcosa di strano sul fondo dell’oceano.

Nel suo cast troviamo attori come:  Dustin Hoffman, Sharon Stone, Samuel L. Jackson.

Per indagare sull’accaduto vengono convocati Il dottor Norman Goodman uno psicologo che ha scritto un saggio su come comportarsi in caso di un contatto con una civiltà aliena.

Nel suo rapporto sono citati tre scienziati: la biologa Beth Halperin, il matematico Harry Adams e l’astrofisico Ted Fielding, tutti convocati per  partecipare alla missione di esplorazione e primo contatto.

I membri della spedizione si ritroveranno proiettati sotto trecento metri d’acqua all’interno di un astronave di origine sconosciuta.

Al suo interno verrà scoperta una sfera dorata di circa dieci metri di diametro.
Chi vi entra acquista la facoltà di materializzare immediatamente i propri pensieri e con essi le proprie paure, anche durante il sonno.

Immagina cosa accadrebbe se ogni cosa che tu pensassi o sognassi si materializzasse?

Detto cosi può sembrare un grande dono, ma i pensieri dell’uomo non sono tutti limpidi.

Cosa potrebbe venir fuori se materializzassi le tue paure e ciò che sogni mentre dormi?
Capita a tutti di sognare cose spiacevoli o “Mostri”.

Quando ti svegli, quei mostri, le tue peggiori paure sono a casa tua, se ne avrai ancora una al risveglio e sempre se ti ritroverai nel tuo letto.

In genere non si pensa a ciò che si vuole, ma a ciò che non si ha.

Ci si concentra su come evitare ciò che si teme, ma anche questi sono pensieri e se hai la facoltà di materializzarli immediatamente eccoteli serviti su un piatto d’argento.

Tutto questo accade ai protagonisti del nostro film, intrappolati da una tempesta, iniziano a materializzare le loro peggiori paure.

I superstiti, decidono, prima di essere interrogati da una commissione d’inchiesta, di utilizzare per un ultima volta e consapevolmente i poteri acquisiti.

Li usano per cancellare la propria memoria e il potere di materializzare immediatamente.

Immagine anteprima YouTube

(Scena finale del film)

Siamo davvero pronti per ottenere tale potere?

Chi di noi può dire di essere immune dai propri demoni?

La Verità Nascosta

Tutto questo ha rimandato la mia mente alle nostre origini, quando l’uomo materializzava la realtà velocemente con i propri pensieri, a quei tempi la mente era pura.

“L’Uomo Primordiale”, per aiutare i suoi fratelli che non potevano materializzare i propri pensieri, contribuì a costruire “La Sfera”. 

Poi accadde un avvenimento (che racconterò dettagliatamente nel prosieguo dell’ebook “Il mistero della Croce Ansata”) che deturpò quella purezza e quella saggezza innata nella mente “dell’Uomo Primordiale”.

I “nuovi nascituri” provavano sentimenti come rancore, odio e paura.

Il Creatore di tutte le cose pose a questa nuova razza una sicura affinché essi non usassero le proprie facoltà per autodistruggersi e per fare del male agli altri.

Noi siamo i discendenti di quei “nuovi nascituri” .

6 pensieri su “Sfera: Materializza subito i tuoi pensieri

  1. ci nascondono la verità facendoci credere che sia fantascienza!
    Ma anche noi attraiamo quello su cui ci focalizziamo, quindi la verità può salire a galla se immaginassimo che sia quella, ma potremmo sempre attrarre qualcosa che non esiste…
    Il nostro cervello non ha bisogno di macchine per realizzare ciò che vogliamo ma… Se fosse come il film, ci sarebbe da fare un lavaggio del cervello a tutti, levando le paure, brutte abitudini e tutto il resto!
    Siamo creatori ma con gli strumenti arrugginiti!
    Dobbiamo perciò svegliarci e riprendere conoscenza di ciò che abbiamo.
    Grazie Bragkor per svegliare le nostre anime!

  2. Non è del tutto esatto Francesco, gli strumenti non sono arrugginiti, ci sono stati abilmente nascosti. Come sempre Bragkor i tuoi articoli sono molto interessanti e fanno pensare. Concludo che nessuno è immune da Paure, che in ciascuno di noi esiste il Demone che non può essere distrutto in quanto in realta è una parte di noi che può solo essere controllata e tenuta lì a non nuocere.

  3. Ciao Bragkor,
    sono entusiasmato dal tuo blog, dal tuo modo di scrivere e soprattutto dai contenuti. Mi piacerebbe contribuire a questa discussione affermando quanto sia importante effettuare una pulizia mentale di tutti i pensieri che ci vengono impiantati o che captiamo inconsapevolmente dagli altri per poter utilizzare al meglio le nostre INFINITE potenzialità. Ti ringrazio per il sapere che ci hai donato e ti auguro un buon proseguimento.
    Un saluto luminoso,
    Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *