Profezia 11/11/11: Il Portale dell’Immortalità

Amici di viaggio, il nostro cammino ci ha portato alle soglie del giorno “palindromo”. Io vivo diviso tra due mondi, ritornerei volentieri nel mondo che definisco “casa”, li le cose sono più semplici.

Gli uomini sono legati ai simboli dal loro passato e in essi cercano la soluzione.

La data di oggi è 11/11/11, ma è realmente corretta o è l’uomo che cerca un significato speciale ?

Molte volte nel corso dei secoli si è verificata questa coincidenza numerica, sia prima, che dopo la venuta di “Cristo . Iniziando a contare dall’anno zero d.C. , Le vere date palindrome, che avrebbero potuto aprire un portale o dare il via ad un evento particolare sono state:

l’ undici novembre dell’anno undici e l’undici novembre dell’anno millecentoundici. Purtroppo in nessuna di queste date si è verificato un evento rilevante. (Almeno io non sono a conoscenza di nessun evento particolare, ma se ne conosci qualcuno puoi segnalarlo, te ne sarei grato).

Si racconta che quando gli orologi di tutto il mondo segnano l’ora 11:11 viene aperto un portale che ci mente in contatto con la dimensione dalla quale proviene l’Anima.

In realtà gli orologi di tutto il mondo non segneranno mai tutti insieme quest’ora, come l’11 novembre non inizierà e non terminerà per tutti nello stesso momento.

Nel mondo ci sono diversi calendari che hanno modi differenti di misurare il tempo.

L’ 11/11/11 non è altro che un unità di misura.

Noi viviamo in un mondo a tre dimensioni, più una quarta che è il tempo.

Il tempo è la più sfuggente e la meno comprensibile delle “dimensioni” a noi conosciute, sembra che vada solo in un verso.

L’uomo ha creato sin dall’origine dei tempi il calendario per misurare e avere una parvenza di controllo su questa dimensione.

Attribuisci un significato magico quando sullo strumento di misura definito “metro” appare 11 metri e 11 centimetri (11,11 mt) ?

Il Vero Portale

Continuamente, in ogni momento della tua vita si apre davanti a te un portale e tu non lo vedi, non lo percepisci.

Tutto accade in maniera quasi impalpabile, le decorazioni del tuo mondo subiscono un lieve cambiamento, è qualcosa che non si riesce a spiegare, ma ti sembra che un ambiente familiare, che conosci bene,  brilli sotto una luce nuova, sotto sfumature diverse.

Continuamente saltiamo da un portale all’altro, sono portali dimensionali che ci permettono di muoverci tra le possibili realtà.

Non abbiamo bisogno di nessun segno numerico, di nessuna coincidenza per fare questo.

Possediamo già dentro di noi sia la “chiave” che la “porta degli Dei” che permette questi passaggi.

Siamo troppo occupati dalla vita di tutti i giorni per accorgercene, ma sapendo che ciò avviene è più facile notarlo.

Siamo noi che invochiamo l’apertura dei portali, siamo noi che li varchiamo inconsapevolmente, siamo noi che finiamo, spesso, in realtà che non volevamo, ma finiamo anche in realtà che ci sono congeniali.

Comprendendo, consapevolmente, il meccanismo di apertura dei portali possiamo scegliere quello che ci conduce nella realtà desiderata.

12 pensieri su “Profezia 11/11/11: Il Portale dell’Immortalità

  1. L’universo è musica. Secondo me 111111 no è solo un numero palindromo, ossia un numero che si legge uguale da dx a sx e da sx a dx,ma ci potrebbe essere dell’altro..Leggendo un libro sugli insegnamenti di G.I.Gurdjieff mi sono imbattuta nella “LEGGE DELL’OTTAVA” e nel “ENNEAGRAMMA” , che è una rappresentazione grafica di questa: il cerchio rappresenta l’unità, ossia una nota che contiene in se stessa un’ottava intera formata dalle sette note più i due “intervalli” dei semitoni mancanti tra Mi e Fa e tra Si e Do. Nella rappresentazione grafica NON si tiene conto dell’ineguaglianza delle parti ne dell’accelerazione delle vibrazioni o progressione ascendente delle note, in realtà esse sono separate tra di loro da intervalli di 11 cicli al secondo. Tra le 7 note + 2 semitoni “mancanti” abbiamo spazi di tempo di 11, 22, 33, 44, 55, 66, 77, 88, 99 cicli al secondo, i quali presentano un affinamento armonico o momento nel tempo determinabile nella realtà, visto che questa fu creata attraverso gli armonici della musica.
    Sulla base di ciò qualcuno (compresa la sottoscritta) crede che quando appaiono numeri triplicati o ripetuti più volte, questi rappresentino fisicamente un momento matematico nel tempo che contiene gli armonici del valore di quel numero. E’ stato per me molto divertente applicare questo principio ogni volta in cui mi imbattevo per esempio in una targa con numeri tripli o quadrupli e comparare il significato del numero con gli avvenimenti della giornata. E’ chiaro che il nesso si trova PERCHE’ LO VOGLIO TROVARE e sono assolutamente d’accordo con te quando dici che non abbiamo bisogno di nessun segno numerico per saltare da una dimensione all’altra, poichè la nostra parte intuitiva viaggia a una velocità di gran lunga superiore a quella razionale. In ogni caso sono convinta anche che sia possibile spiegare matematicamente e geometricamente il trascendentale poichè nella perfezione dell’esistenza è compresa anche la sua chiave di lettura.
    111111 è un FLUSSO DI ENERGIA, un qualsiasi flusso energetico come può essere per esempio l’elettricità, il denaro, l’acqua o l’energia sessuale; chiaro che il messaggio, come la realtà ,del resto, DIPENDE DALL’OSSERVATORE.

    1. @Michela: Grazie, c’è stato un periodo che facevo anche io la stessa cosa con le targhe delle auto. Fornisco una piccola curiosità: Oggi analizzo tutto sotto la luce “dell’Alfabeto della Creazione” (un giorno ne parlerò). Ho sottoposto anche la data di oggi a tale analisi e viene fuori un elica di DNA in orizzontale che perde la sua elica ad un certo punto per poi ricomporsi. Ovvio che la data va considerata cosi com’è 11/11/2011.
      Dna Interrotti
      Se invece considero la data scritta in questo modo: 11/11/11 appare una perfetta elica di Dna.

  2. Volevo dirti che ormai aspetto con impazienza ogni nuovo post e ogni commento, perché è veramente bello poter parlare di tutte queste cose con te e con tutte quelle persone appassionate di questi argomenti. GRAZIE PER LA CONNESSIONE! Un abbraccio a tutti.

    1. Anche per me è lo stesso! volevo ringraziarti per il commento che hai lasciato su la legge d’attrazione mi ha colpito molto
      ed un caro abbraccio a Bragkor che permette questa connessione, e lo fa con Amore

  3. ciao bragkor,il tuo blog e’ fuori dai comuni blog si identifica e cattura ,e tu lo sai ..cio che voglio chiederti da un po di tempo mi succede e spesso senza che me ne accorgo di vedere e sempre allo stesso orario le 11.11 scopro che succede a molte persone ultimamente ,puoi per favore aiutarmi a comprendere grazie

    1. @Arianna: Dall’interpretazione che do di questa sequenza numerica (http://www.ilmisteriosomondo.com/2011/11/the-day-after-111111/) per me è soltanto il simbolo che rappresenta il nostro DNA. Noi gli attribuiamo importanza perché ci ricorda il giorno in cui la Nostra Anima prende possesso del corpo mortale.
      Succede a molte persone di vedere “oggi” più frequentemente questa combinazione di numeri perché i nostri pensieri sono stati influenzati da tutto quello che si legge e si è letto su questa data. Si ottiene sempre ciò su cui ci si concentra. 😉

  4. si e’ chiaro ,cmq premetto che nn ho girato i vari siti su questa data in particolare ,a me succedeva gia prima ,poi in quanto a date nn mi interessa neanche il mio compleanno ..tu oggi analizzi sotto la luce dell’alfabeto della creazione tipo dio e tutto e uno e trino ? parlane x favore Arianna

    1. @Arianna: Non ora, ma risponderò alla tua domanda. In questi giorni sto continuando l’Ebook “I Segreti della Croce Ansata” (penso di cambiargli titolo) ed è venuto fuori un capitolo molto interessante su Dio e il suo modo di Creare, cosa noi identifichiamo come Dio e molte altre cose interessanti, non si è riusciti e non si riuscirà nemmeno vagamente a comprendere, poi ti spiegherò meglio e avrai la risposta a questa e a molte altre domande. Per il momento non posso dirti altro, solo un po di pazienza. 🙂
      Grazie

  5. grazie bragkor ,per la croce ho letto tutto ,e’ magnifico il tuo articolo sei un’osservatore interiore ed e’ questo che mi interessa non solo guardare e basta ma andare al di’ la, e pensare che anni fa mi me’ stata regalata la croce ed era d’oro peccato averla persa .certo che ho pazienza grazie a te di tutto Arianna

  6. Pazienza, curiosità, entusiasmo, rispetto, attenzione, ingenuità, gentilezza, bellezza. . . tutto vorrei avere, perché il coinvolgimento è così forte che quasi lo temo. Infatti aggiungerò: il buon senso, la semplicità, il distacco e non ultimo il discernimento.
    Grazie ancora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *