Tu potresti essere un ibrido “Umano Rettiliano”

Viaggiatore, caro amico, oggi i dubbi sono tanti come pure la confusione, verità o bugia, giusto o sbagliato.

Ciò che racconto possono essere storie, teorie, supposizioni, ma in ogni storia c’è un fondo di verità.

Ci sono molti libri e sostenitori della teoria che vede i “Rettiliani come coloro che mantengono il controllo sull’umanità.

Devo confessarti che in tutto vi è una nota di confusione. Se si sostiene che siamo noi i creatori della nostra realtà, perché abbiamo creato i “Rettiliani”?

Ma i dubbi non finiscono qui: Si sostiene anche che il nostro è un multi-universo, tutto già esiste (qui ed ora) e siamo noi a scegliere cosa sperimentare in questa vita. Quindi, anche in questo caso, perché abbiamo scelto di sperimentare i “Rettiliani”?.

Tutto questo fa nascere altri interrogativi: Perché anche chi non crede nei “Rettiliani” e nella loro esistenza è succube della cospirazione globale ad opera di questi esseri? (qui la risposta è più complessa e dovremmo affrontare il discorso delle “entità energetiche” , ma non è questo il momento)

Poi abbiamo le statue dell’antichità che raffigurano esseri con sembianze Uomo-Rettile, questa potrebbe essere una prova che essi sono presenti sulla Terra da migliaia di anni.

Anche nella Bibbia si parla di rettili.

Da una parte abbiamo Adamo ed Eva e dall’altra il serpente. E se la Bibbia descrivesse il momento in cui l’Uomo ha combinato il suo DNA con quello dei “Rettili”?

Ma i rettili dell’antichità non erano i dinosauri?

Quindi noi potremmo essere un ibrido Umano-Dinosauro?

Abbiamo alcune somiglianze biologiche con questi esseri:

  • Nei primi mesi del concepimento l’embrione umano sembra un rettile (ma anche gli embrioni di tutti gli altri mammiferi e non solo).
  • Le cinque dita sono presenti anche nei rettili (ma anche nelle scimmie)
  • In noi è presente una porzione di cervello detta proprio “Cervello Rettiliano” (ma è presente anche in altri mammiferi)
  • Abbiamo tracce di una coda da rettile (la hanno anche altri mammiferi e non solo, inoltre chi ha incontrato un rettiliano testimonia l’assenza di coda.)

Se vogliamo fare un analisi obbiettiva, possiamo notare che tra le specie animali presenti sulla Terra ci sono diverse somiglianze biologiche anche con i rettili. A questo punto dobbiamo credere che i rettiliani hanno combinato il loro DNA con molte specie presenti su questo pianeta ?  

 

E se fossimo noi ad aver fatto esperimenti con il DNA delle creature presenti su questo pianeta? E se fossimo proprio noi gli alieni che hanno conquistato il giovane pianeta Terra?

Questa pure potrebbe essere un ipotesi plausibile visto che molti nostri scienziati giocano con il DNA.

Ascolta questa ipotesi, che tra l’altro è celata anche in antichi testi:

Noi arriviamo sul giovane pianeta Terra provenienti da un lontano universo o pianeta.

Il motivo del viaggio sono i problemi sul nostro pianeta d’origine.

Siamo una civiltà molto avanzata e siamo molto bravi a manipolare il DNA.  

Qui sulla Terra ci si presenta un ambiente ostile fatto di esseri giganti come i dinosauri, per sopravvivere dobbiamo “Adattarci”, l’unico modo è fare nostre alcune caratteristiche dei “sauri giganti”.

Combiniamo il loro DNA con il nostro per diventare “Giganti” e adattarci alla vita preistorica.

Non tutti però accettano di modificare la propria matrice genetica (i Puri).

Nella fusione di DNA si acquistano anche alcune sembianze dei rettili di un tempo, compresa l’aggressività.

I “Puri”, compreso l’errore, cercano di distruggere questa nuova razza.

Da qui nasce una furiosa battaglia che porta all’estinzione dei dinosauri, ma non all’estinzione dei “Giganti Rettiliani” che adoperano le loro conoscenze per purificare il DNA, ma in essi resta comunque un qualcosa dei rettili.

Cosi sul giovane pianeta Terra si hanno tre razze, una aliene pura e due ibride. 

In una razza ibrida le sembianze da rettile sono più sviluppate “I Rettiliani”, in un altra non si hanno sembianze da rettile, ma solo alcune caratteristiche comportamentali (Il cervello rettiliano).

Gli esseri con DNA puro sono quelli definiti dalla mitologia “Dei”.

Devo credere che non sia stata l’unica modifica del DNA delle creature terrestri, altre modifiche sono state fatte dai “Puri” e dai “Rettiliani” e sono stati fatti anche altri incroci di DNA (si hanno riscontri nell’antica egizia e non solo).

Una significativa modifica al codice genetico degli attuali “Uomini” è stata quella che ha inibito, volutamente, una parte delle capacità del nostro cervello per evitare che, a causa del pessimo carattere ereditato dai rettili, distruggessimo definitivamente noi e questo giovane pianeta. Non solo ci hanno modificato il DNA, ma ci fu sottratta anche la tecnologia in nostro possesso.

Con il tempo  il DNA degli uomini si sta riequilibrando e diventerà di nuovo puro.

La razza dei “Puri” è rimasta ad osservarci e a vegliare su di noi nascondendosi nelle “Città Multidimensionali” dove sono custoditi i 12 portali.

Esistono prove dell’esistenza degli “Uomini-Rettili” ?

Diamo uno sguardo a questa foto, non so se è vera, ma guarda l’essere che è stato catturato in Messico. 
Sembra proprio la testa di uno dei terribili “Rettiliani” che governano il mondo. Come può un essere capace di manipolare i popoli della Terra essere ridotto cosi da un Uomo con i suoi cani?

Io ho certezza di una sola cosa:

Quando la mente umana cerca qualcosa immancabilmente la trova. Se quella cosa non esiste la crea.

Il “Passato” è passato, quello che conta è il qui ed ora, ma soprattutto conta dove stiamo andando. Viviamo la vita come un dono e rispettiamo il Pianeta che ci “Ospita”, cosi andremo lontani e scriveremo una nuova storia fatta “d’Amore” e non di crudeltà.

Noi abbiamo una grossa responsabilità riguardo il pianeta Terra e le sue creature, più volte lo abbiamo ferito ed è arrivato il momento di sanare quelle ferite.

Concludo con due interrogativi:

La storia dei rettiliani, come storie simili, tra libri, ebook, programmi televisivi e siti web non genera un giro d’affari di milioni di euro?

 

Verità trasformata in Affari o Affari trasformati in verità, tu cosa ne pensi?

 

13 pensieri su “Tu potresti essere un ibrido “Umano Rettiliano”

  1. Sinceramente a me la teoria dei rettiliani non era mai piaciuta….e certi libri improntati su quell’argomento e sulla cospirazione globale mi lasciavano delle sensazioni talmente sgradevoli solo nel leggerne qualche stralcio che alla fine non ne ho mai comprati.
    Sinceramente non sentivo amore in quelle parole, e rimaneva anche una sensazione, nel considerare quelle teorie, di sopraffazione, di questo male troppo grande e furbo e dell’umano debole e manipolato da tutte queste forze e trame….
    Poi mi sembrava la solita storia dei buoni e dei cattivi, solo che invece del diavolo cattolico c’erano i rettiliani….ma se guardavo dentro me stessa vedevo che, a livello potenziale, c’erano sia il male che il bene nelle sue varie sfumature e intensità….e che stava a me scegliere….quindi in effetti c’era la possibilità di creare numerose “realtà” e “giochi” a partire da quello che si sceglieva di essere, immaginare, percepire….
    Molte frasi del tuo post hanno risuonato in me….sebbene io non abbia particolari conoscenze su questo e altri argomenti e non so quale sia la verità o cosa successe alle origini….
    Comunque sia, come dici bene tu, conta dove stiamo andando e come viviamo il nostro presente, soprattutto nella quotidianità.

  2. @Vale:Grazie Vale, il tuo commento mi ha lasciato davvero senza parole.
    Un ottimo contributo per tutti quelli che lo leggeranno.

    1. Voglio provare anche io a dare il mio contributo. Leggendo il tuo post ho avuto un’intuizione.Quando dici ” Cosi’ sul giovane pianeta Terra si hanno 3 razze, una aliena pura e 2 ibride ” , non so perchè mi è venuto in mente il simbolo del caduceo. Alla razza aliena pura le affianchiamo un bel paio d’ali.Alle 2 razze ibride facciamo corrispondere i 2 serpenti. Che ne pensi ?

  3. Beh…è un’ipotesi molto plausibile la tua…

    P.S. Non so il perché, ma questo tuo blog continua ad attirare la mia attenzione 🙂

  4. Non so se esistano i rettiliani. Ma posso dire un paio di cose:
    1-Sono stato testimone oculare nel 2009 di un avvistamento ufo. Il velivolo non emetteva rumore e viaggiava ad una velocità costante, con colore metallico (era una notte d’agosto) e non ha emesso luce. Non so perché ma mi ha dato la sensazione di essere un velivolo di origine terrestre. La tecnologia militare è indubbiamente molto avanti rispetto a quello che ci vogliono far credere. Ci sono stati nel 1988 nei dintorni del po numerosi avvistamenti di creature non certamente umane. C’è un video di uno studioso italiano che ne parla, non ricordo il nome ma è ancora sul web. Provate a digitare homo sauro.
    2- Molte statue che si trovano nei luoghi di potere politico e di finanza riportano immagini di serpenti o draghi. Milioni di anni fa esisteva una razza particolarmente intelligente di dinosauri che si ritiene avrebbe (se non si fosse estinta, ma forse non si è estinta affatto) “dominato” il mondo se avesse continuato ad evolversi. Ho studiato molto questa faccenda e ritengo che se esistano sul serio allora evidentemente debbano nutrirsi oltre che di cibo fisico, anche di onde elettromagnetiche che probabilmente solo l’uomo è in grado di fornire, magari vivendo un quotidiano fatto di doveri, paure ed apprensioni (il cervello umano genera onde elettromagnetiche diverse a seconda delle emozioni che magari gli oggetti elettronici non sono in grado di fornire). Questo spiega il fatto che non ci abbiano fatto e non ci fanno ancora fuori ed il perché l’uomo non riesca a migliorare le cose per tutti. Con un mondo in pace probabilmente il loro “nutrimento” cesserebbe di essere e per loro probabilmente sarebbe la fine. A tal senso voglio ricordare che ogni qual volta il mondo si stava per avviare alla pace e verso un benessere più o meno esteso sono accaduti avvenimenti distruttivi generatori di caos e di paure e quant’altro. Nel 1913 ricordano alcuni libri di storia, vi erano le premesse per cominciare un’ era di fatta di pace e di tranquillità durature. Cosa successe invece nel 1914? Da allora non vi fu più un giorno di pace totale (esteso a tutte le nazioni) sulla terra. Ma credo che da allora ci fu per loro un passo in avanti. La guerra è controproducente perché finisce per uccidere molte persone che potrebbero portare molti frutti (emozioni negative = nutrimento). Se uno non esiste più non le può produrre. Meglio le crisi economiche (in primis ma non solo, anche corruzione ed immoralità e violenza) che generano molte paure ed apprensioni ma che non uccidono i “polli”. A parte qualche migliaio di suicidi. Un prezzo decisamente più ragionevole da pagare. Questa è la mia attuale teoria in fase di ulteriori sviluppi… Spero di non avervi annoiato… Saluti. Andrea

    1. @Andrea: Nessuna noia, anzi interessantissima teoria da tenere in considerazione, spiega diverse cose. Grazie per la Condivisione

  5. ma come fate a confondere la testa di un dogo martoriato in combattimento con un rettile?se volete in pvt vi posto il video da cui è stata presa l’immagine della testa sbranata..poi non lamentatevi se vi chiamano pazzi

    1. @Alfred: Effettivamente , ora che lo fai notare potrebbe essere, ma comunque, a prescindere da questa foto, nell’articolo si parla di altro. La foto può essere considerata una “una foto di repertorio” per rendere più chiaro e fruibile l’articolo. Se sapevo che era la testa di un povero cane non l’avrei mai fatta inserire nell’articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *