Il simbolismo nasconde i soldi e tu non puoi attrarli

Viaggiatore l’Anima non può attrarre ciò che non vede.

Attraverso le ere si sono tramandati sigilli che se impressi nascondono l’oggetto alla vista dell’Anima.

Alcune dottrine affermano che l’uomo è capace con i suoi pensieri di manipolare la realtà. Attrarre a se ciò che si desidera.

Legge di attrazione, Transurfing ? Io chiamo “Venti dell’Anima” quelle forze che agiscono in questa dimensione capaci di portare a te l’oggetto dei tuoi desideri. Comunque le si voglia chiamare queste forze agiscono quando vi è un accordo tra Conscio e Subconscio, tra Ragione e Anima.

Perché è molto difficile attrarre i soldi?

Anche se si raggiunge la massima intesa tra Conscio e Subconscio (Ragione e Anima) i soldi difficilmente potranno essere attratti, semplicemente perché l’Anima non può attrarre ciò che non vede.

Certo, potrà capitare che essi arrivino nella tua vita in abbondanza, ma approfondiremo in futuro quest’aspetto.

I soldi è ben chiaro a tutti che sono uno strumento di controllo. Sono stati creati per permettere “ai pochi di controllare le masse”. Chi ha ideato il “sistema soldi” sa bene come funziona la “legge d’attrazione” e conosce da sempre una serie di simboli che nascondono i soldi all’Anima.

Più che nascondere, questi simboli quando sono rappresentati su un oggetto inviano all’Anima il messaggio: “Questo è Negativo ed è male attrarlo”.

Un simbolo molto utilizzato è “Il Ponte del Diavolo”. Questo simbolo ha a che fare con i 12 portali e ricorda all’Anima tutto quello che è accaduto a causa loro. Quindi, non attrarrà mai a te ciò che porta impresso il marchio “Ponte del diavolo”.

Ma che cos’è un Ponte del Diavolo?

Il Ponte del Diavolo è un manufatto in pietra, in mattoni, di legno, di cemento armato e in ferro a “schiena d’asino” posto in una “gola scoscesa a superare acque impetuose”.

Ci sono anche “ponti del diavolo” d’origine naturale, scavati nella roccia o nel ghiaccio dall’acqua o da altri agenti atmosferici.

Perciò non esiste un modello ideale di “Ponte del Diavolo”: è la leggenda che, a “certificare” il lavoro finale, ne assegna al Diavolo la costruzione, poiché l’uomo non sarebbe in grado, con le sue forze, di realizzare un’impresa edilizia così imponente.

Secondo la variante più nota del mito, la costruzione di questi ponti è determinata dalla necessità di attraversare un fiume, dall’impossibilità per gli uomini di costruirlo e dall’intervento richiesto al Diavolo.

Il Diavolo accondiscende alla realizzazione dell’opera chiedendo in cambio l’anima del primo essere che lo attraverserà.

L’opera è realizzata in una sola notte, ma poiché il primo ad attraversarlo sarà un animale (cane, capra, maiale), il diavolo viene ingannato.

Tutta questa leggenda, come ti ho fatto presente, ha una stretta correlazione con la storia dei 12 portali e dei Guardiani Alati della quale do un accenno in quest’articolo.

Bene, ora che ne sai di più sul “Ponte del Diavolo” dai un occhiata al retro delle Banconote denominate Euro:

Non noti niente ?

In tutte le banconote è presente un ponte che corrisponde a questa descrizione:

Il Ponte del Diavolo è un manufatto in pietra, in mattoni, di legno, di cemento armato e in ferro a schiena d’asino posto in una gola scoscesa.”


Sebbene sulle banconote non siano stati rappresentati monumenti realmente esistenti voglio che tu presti attenzione alla banconota da cinque euro. Il ponte che è raffigurato è molto simile a questo :

Questo della foto è “il Pont du Gard “, si trova in Francia ed è denominato “Ponte del Diavolo”
Esistono molti altri simboli che hanno lo scopo di nascondere i soldi alla vista dell’Anima, ma non sono mai stati usati in maniera cosi evidente come negli Euro.

Coincidenze?

Si vuole evitare che tu attragga soldi in abbondanza?

Dimmi un po’ tu cosa ne pensi.

Quest articolo segue un filo logico, qui puoi trovare l’intera storia: http://www.ilmisteriosomondo.com/la-storia/

36 pensieri su “Il simbolismo nasconde i soldi e tu non puoi attrarli

  1. salve Bragkor, ti sto cercando dal giorno che ho letto un tuo commento su “ricchezza vera” e mi aveva affascinato (era da tanto che non entravo in quel sito)
    questa sera sempre tramite josè e la pubblicazione di questo post ti ho trovato, con grande piacere!
    a proposito di simboli il tuo (uccello luminoso) mi ricorda una runa a me molta cara, Othala.
    Volevo chiederti perchè mi è così difficile vedere il ponte nei 500 euro?
    Ti ringrazio e buon proseguimento

    1. @Flyda: Grazie Flyda.
      Sul retro della Banconota da 500 euro sono raffigurati in realtà due ponti. Quello sullo sfondo è il più significativo. Sono ponti sospesi sostenuti da cavi, tipo il Golden Gate di San Francisco.

  2. Sono anni che cerco di capire, di cambiare, di diventare una persona piu serena e felice. Si, e vero il mio camino e stato lungo e sono arrivata a un bel punto, pero il fatto di non riuscire a chiudere il mio divorzio ( ho cominciato 9 anni fa) e si avicina l’universita delle raggazze mi manda in una grande crisi. Come faccio e smetere di pensare? Come faccio a entrare in contato con la mia anima? Essere felice per quello che si a!!!!
    Un abbraccio di cuore e grazie per il tuo blog.
    Ps. qualli sono i simboli sul dolaro?

    1. @Daniela: Grazie a te per essere una mia lettrice. La risposta alle tue domande non si trova in un consiglio, in una frase che io posso dire. Purtroppo il libretto delle istruzioni non è uguale per tutti. Le risposte devi trovarle dentro di te, per fare questo bisogna affrontare un percorso di tre fasi: Consapevolezza, Accettazione, Cambiamento. Solo conoscendo le regole di questa dimensione puoi sperare di vincere al gioco. In questi articoli, forse, puoi trovare quel qualcosa che ti indicherà la via delle risposte:
      http://www.ilmisteriosomondo.com/2011/09/non-tutto-cio-che-ti-sembra-negativo-lo-e/
      http://www.ilmisteriosomondo.com/2011/09/avatar-e-matrix-cosa-centrano-con-lanima/
      http://www.ilmisteriosomondo.com/2011/10/i-costruttori-di-gabbie/
      http://www.ilmisteriosomondo.com/2011/10/lettera-alla-mia-anima-prigioniera-delle-entita-energetiche/
      http://www.ilmisteriosomondo.com/2011/10/legge-dattrazione-non-devi-attribuire-importanza-a-nulla/

    2. Io riesco a calmare la mia mente smettendo di volerla calmare.So che sembra una contraddizione ma se cerco di calmare la mia mente non faccio altro che rispondere alle cose che mi dice e questo raddoppia i pensieri.La mente fa cio’ che fa,se la lascio fare senza prendere i pensieri sul personale,vedo che si calma!L’esperienza che stai avendo con il divorzio mi fa venire in mente un’esperienza che ho avuto io.
      Quando mi sono fermato,facendomi domande del tipo,ma perche’ non riesco a chiudere sta cosa?sono diventato consapevole che ero io stesso che non volevo chiuderla per qualche motivo,che non volevo si staccasse qualcosa da dentro di me.

  3. Bell’articolo e molto interessante Bragkor.Secondo me puo’ esserci benissimo il fatto che si voglia controllare le persone per non fargli attrarre abbondanza.
    Il tuo articolo mi fa venire in mente Lester Levenson che,dopo aver fatto un viaggio “molto profondo”all’interno di se stesso ha dichiarato:In ognuno di noi,in un “posto nascosto”esiste una forte convinzione che avere soldi non sia spirituale.Una volta che ne diventiamo consapevoli,la cosa cade perche’ non e’ una cosa nostra!Grazie dell’ispirazione nell’articolo.

  4. Ho letto il tuo articolo qualche tempo fa.. e da allora sta scavando nei miei pensieri.. oggi sono andata in banca a cercare di trovare una soluzione alla mia situazione finanziaria diciamo .. di transizione… e mi sono ritrovata davanti agli occhi il logo di Intesa Sanpaolo… ma guarda caso, un ponte ad archi… grazie per l’insight.. potente e illuminante… che tu sia benedetto/a

  5. eh già! Da qualche parte devo averla anch’io questa convinzione che avere soldi non sia spirituale…non riesco proprio ad attirarlo 🙁

    1. @Peter: Cercare di attirare i soldi è solo uno spreco di energie vibrazionali, come ho risposto ad un altro commento: sarebbe bene non concentrarsi sui soldi, ma su quello che essi possono comprare e se l’unico modo di avere quel qualcosa sono i soldo essi arriveranno. I Venti dell’Anima” sono più potenti di qualsiasi simbolo.

  6. Beh c’è da dire che tutto ciò che è stato detto in questo articolo è davvero stupefacente, ma allora mi stavo chiedendo… se i simboli sono cosi tanto importanti per la nostra anima (che addirittura non conosciamo ma lei sà distinguerli) esisteranno anche simboli che aiutano a contrastare questi continui bombardamenti di simboli non accettati anche come porta fortuna o in funzione di vere e proprie barriere??? se si quali potrebbero essere?

    1. @NcK:Per contrastare i “continui bombardamenti” ci sono le pietre e i cristalli. Per esempio abbiamo il Citrino che è una delle pietre dell’abbondanza. Comunque sarebbe bene non concentrarsi sui soldi, ma su quello che essi possono comprare e se l’unico modo di avere quel qualcosa sono i soldo essi arriveranno. I Venti dell’Anima” sono più potenti di qualsiasi simbolo.

  7. Ho trovato tutto molto interesante.Ho capito che i soldi sono fatti in modo per non essere atratti da nessuno,con i ponti del diavolo ecc…E tutto questo è opera dei massoni che controllano i Soldi giusto?! Quello che mi domando io è:come fanno allora i massoni stessi ad atrarre soldi in abbondanza se non si possono atrarre,essendo i massoni uomini in senso genetico come noi tutti???

    1. @Florian: In questi giorni sto scrivendo proprio un articolo che parla dei simboli che servono per attrarre i soldi. Per quanto riguarda la questione “Massoneria” non commettiamo lo stesso errore che ha commesso chi ha bruciato vive centinaia di donne credendo che fossero streghe 😉

  8. Ciao, ti ho conosciuto grazie a Jose’ che ha linkato questo articolo e mi sono “divorato” gli altri pubblicati, sublime quello delle gabbie. Volevo chiederti questo, mettendo i simboli di coltre di fumo sulle banconote, oltretutto sui punti chiave, quelli che ti obbligano a guardarli e per vedere di che importo sono, e per controllare se sono falsi, siamo in un vicolo cieco perche’ appena lo vedi, la tua anima li rifiuta, esiste un modo per prenderli senza creare questo circolo vizioso? Ho pensato a tenerli sul davanti, ma devi toccare il dietro, i ponti e forse per l’anima e’ piu’ incisivo il tocco che la visione. Magari recitando un mantra mentre li prendiamo? Grazie per tutto. mario

    1. @Mario: Grazie Mario, Il Tocco che non vede, non influenza l’Anima. Considera che nonostante tutto ci sono persone che li attirano. L’Anima è più forte di ogni cosa, basta solo darle potere e impedire alla ragione di prenderla a calci.

  9. Chi vuole attrarre i soldi è una persona davvero povera di spirito e piena di ego, provo sinceramente compassione per coloro che solo osano pensare al denaro..

    1. @Ainwen: Non c’è povertà di spirito nel voler attrarre i soldi, spirito e materia sono collegati. Il Nostro spirito (Anima) viene in questo mondo per vivere una magnifica festa, come fa a farlo senza soldi?

    2. In parte ti do ragione in parte no, penso che li attrai quando non ne hai bisogno. si chiama non attaccamento. adesso ci faranno una sfilza di libri anche sul non attaccamento..ah ah. quando ti senti povero attrai povertà..quando smetti di pensare che hai bisogno di qualcosa la attrai. ti faccio un esempio tu dici voglio un moroso voglio un moroso non lo trovi come lo vuoi. quando non lo vuoi e stai bene comunque allora ti arriva.
      bisogna smettere di essere ossessionati dalle cose.
      stai bene comunque e le cose arrivano da se quando devono arrivare.

  10. Mmmm Interessante, ho letto sia i libri sul Transurfing, sia sulla legge dell’attrazione, potrebbe essere come dici tu, cioè che i soldi vengono nascosti all’anima. Ma ho due domande.

    1) Allora tutti quelli che guadagnano tanti soldi, non parlo del NWO o Politici, persone normali, medici, avvocati, imprenditori. Come mai loro guadagnano tanto, cioè fanno lavori che di perse fanno guadagnare tantissimo ma come mai nel mondo tante persone guadagnano tanto e so per certo che non usano la visualizzazione o altre tecniche.

    2) Allora tutti i vari, Transurfing, ester e jerry hicks, ” il segreto ” sbagliano? Perchè non parlano di quello che hai esposto tu in questo articolo??

    Confido di avere delle risposte, intanto buon 2013 a te.

    1. @Marco: Provo a rispondere alle tue domande:
      1) Questo fa parte dei talenti dell’Anima, se si è in sintonia con essa e con la sua missione tutto ci arriva facilmente, anche i soldi che sono solo un mezzo e non un fine.
      2)Nessuno sbaglia e nessuno ha ragione, sono semplicemente tasselli di un Puzzle che pian piano si sta ricomponendo.
      Buon Era dell’Acquario anche a te 🙂

  11. Grazie per le risposte.
    Scusa ma ho messo il nome sbagliato, siccome il pc è usato anche da mio fratello, sbaglio mio.
    Cmq da quando ho trovato il tuo blog, ho cercato un pò in giro, posso chiedere un tuo parere sui video di un certo Grant Morrison http://www.youtube.com/watch?v=u-35PYqMQfY

    Vorrei sapere cosa ne pensi tu, visto che come ho letto ne sai “molto” sui sigilli, vorrei capire, perchè a questo punto, tutti i marchi più importanti posso essere dei sigilli.

    Grazie per le tue risposte e per l’ebook, sapevo della croce ansata ma non avevo mai riflettuto che potesse avere un significato così profondo.

    1. @Luca:Guarderò il video, purtroppo è un po lunghetto e ultimamente ho poco tempo a disposizione, il personaggio che parla, cosi di istinto non mi convince molto, anche se non lo cosco. Appena mi sarà possibile ti darò il mio parere, Grazie

  12. Sono molto contento di aver trovato le informazioni che cercavo in questo sito web.
    Come si fa a sbloccare questo blocco?(scusa il gioco di pèarole)
    E’ necessario la sola conoscenza oppure bisogna “armarsi” della Croce Ansata?
    Aspetto la risposta, grazie!

    1. @Vincenzo: Il primo passo è la conoscenza e la consapevolezza, non c’è bisogno della Croce Ansata, la nostra Anima è più potente di qualsiasi simbolo. Se sappiamo il loro potere inconsciamente troviamo il modo di scavalcarli.

  13. mi fa strano che nessuno si sia preoccupato di andare a fondo sulla questione dei 12 portali: mi sono perso qualcosa? mi sono guardato attorno ma niente. non capisco perchè questo ponte sia visto come “male”. adoperandomi con la PNL posso commutare PONTE DEL DIAVOLO = BENE. e dunque?
    quindi se uno non guarda la banconota non dovrebbe avere influenze…se invece la guardo anke distrattamente l’anima prende questo “messaggio” ?

    1. L’Anima non vede con i nostri stessi occhi, lei percepisce vibrazioni, e le vibrazioni che emana un simbolo le possono essere congeniali oppure no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *