Non tutto ciò che ti sembra negativo lo è

Benvenuto Viaggiatore la tua presenza è sempre gradita. Le ali si dispiegheranno quando il fardello cadrà.

Osserva da colui che guarda, ma non partecipare, in questo modo otterrai consapevolmente la tua realtà.

Ti dicono che puoi ottenere ciò che desideri, che sei capace di attrarre a te ciò che vuoi, che vivi in un mondo dove l’abbondanza è normale, allora perché non ottieni ciò che desideri?

Prima di varcare la soglia della città magica mi sono posto anche io quest’interrogativo. Il processo di realizzazione della propria realtà non è cosi semplice come vogliono farti credere, ma quando ne hai compreso il funzionamento ti apparirà davanti agli occhi un nuovo mondo fatto di opportunità.

Innanzitutto non è un processo di creazione, ma di scelta. Se riesci ad innescare il processo in maniera corretta ti troverai a vivere una serie di avvenimenti che ti condurranno alla realizzazione del tuo desiderio.

Tu sei libero di scegliere, ciò che scegli determina se un desiderio resta solo un desiderio, un sogno resta solo un sogno o si tramuta in realtà.

Per spiegare meglio questo concetto utilizzerò un esempio pratico. Supponiamo che l’oggetto che vuoi ottenere è una stupenda villa. Se inneschi il processo di materializzazione in maniera corretta susseguiranno una serie di eventi che ti porteranno ad essa. Il problema è l’interpretazione di questi eventi da parte tua. Per ottenere la villa può darsi che i “Venti dell’Anima” ti facciano perdere il lavoro, questo può accadere se il lavoro che svolgi non è sulla strada che ti condurrà all’oggetto dei tuoi desideri.

Una persona che perde il posto di lavoro si sente spiazzata, ha perso la sua fonte di sicurezza e andrà ad interpretare questo evento come negativo, si scateneranno in lei una serie di sentimenti negativi, di preoccupazioni che faranno risuonare le corde dell’Anima. L’Anima è focalizzata sul suo benessere. Il benessere dell’Anima è collegato ai sentimenti che prova il corpo fisico. Essa allora si sente scossa, capisce di aver sbagliato nell’interpretare il desiderio , placa i suoi venti e si mette in modalità di ascolto (stand-by). Ora ti trovi senza lavoro, hai bloccato l’opportunità di cambiare strada e muovere i passi verso la realizzazione del tuo desiderio e se ciò non bastasse la tua Anima è in stand-by. [frame] Con l’Anima in stand-by resti bloccato nella situazione che si è creata, ora sta a te sbloccarla. [/frame]

Se non ti lasci abbattere, se non diventi preda di sentimenti negativi, ma cerchi di essere ottimista e sei fiducioso che le cose si sistemeranno, molto probabilmente ritornerà tutto al punto di partenza. l’Anima reindirizzerà di nuovo i suoi venti e riporterà le cose a come stavano. Di conseguenza non si otterrà più la Villa ma si otterrà di nuovo lo stesso posto di lavoro o un posto di lavoro analogo.

Il problema grave nasce quando ti lasci prendere dallo sconforto, invii segnali all’Anima che dicono che sei sfortunato, che non otterrai mai ciò che vuoi, ecc.ecc. L’Anima credendo che è realmente ciò che desideri muoverà i suoi venti e ti sposterà su una strada ricca di eventi sfortunati. L’Anima vuole la tua felicità perché essa gioisce quando tu sei felice, quindi, se chiedi insistentemente eventi poco fortunati li otterrai.

Per “ottenere” bisogna avere fede ed interpretare gli avvenimenti lungo il percorso in modo positivo.

Ecco invece cosa potrebbe accadere se ti lasci andare, decidi che ciò che ti sta accadendo è positivo e ti porterà tutto il meglio di questo mondo:

Hai avviato il processo che porterà la Villa sulla tua strada, perdi il posto di lavoro e hai fiducia che questa è la più grande opportunità della tua vita per ottenere ciò che vuoi. Accogli questo evento con serenità certo che esso ti condurrà ad un nuovo lavoro o ad un nuovo progetto che ti permetterà di avere la Villa che vuoi. , l’Anima riceve il messaggio, è felice perché ha colto nel segno, si sente amata e acquista forza, ora ha più forza di prima e fa soffiare sempre più impetuosi i suoi venti. Magari entrerà nella tua vita un viaggio (accetti anche questo evento in maniera positiva), dovrai spostarti dal luogo in cui ti trovi adesso perché hai ricevuto un offerta di lavoro, senza il minimo sforzo hai ottenuto il lavoro dei tuoi sogni. Ti trasferisci, sei felice come una pasqua perché adori la nuova città e il nuovo lavoro. Mandi all’Anima continui segnali di soddisfazione, di gioia e di amore ed essa entusiasta e divertita diventa sempre più forte, dispiega le sue magnifiche ali, brilla in tutta la luce della creazione e acquista nuova forza. I “Venti dell’Anima ora sono un tornado. Esci da lavoro e passeggi allegro per la nuova città e passi davanti alla Villa che hai scelto, ti accorgi inspiegabilmente che è proprio lei, leggi il cartello vendesi e prenoti un appuntamento con l’agente immobiliare. Le tue sensazioni hanno conferma, è proprio la villa che hai immaginato. Ora sei preso da un nuovo processo, immagini già come arredarla, quanto sei felice al suo interno mentre sorseggi il tuo liquore preferito alla luce del camino, oppure ti vedi mentre dai una festa per l’inaugurazione della nuova casa. Passano i “Venti dell’Anima e ottieni una promozione, una vincita, un regalo inatteso e compri o ottieni la tua splendida Villa. Da questo momento in poi hai al tuo fianco un’ Anima che ha dispiegato le ali, brilla supportata dalla tua felicità, ti comprende molto meglio e potete ottenere insieme tutto ciò che volete. Ora la tua vita sarà una magnifica festa.

18 pensieri su “Non tutto ciò che ti sembra negativo lo è

  1. Ho letto il post con piacere ma su questo purtroppo ho poco da raccontare di positivo. Lavoro…bhè l’ultimo lavoro saltuario risale ormai a un anno esatto e il mio caro posto fisso è ormai un ricordo finito a ottobre 2008. Fino ad oggi ho sicuramente passato molti momenti tristi, d’altronde a gennaio faccio 27 anni e trovarsi a questa età ancora senza lavoro e con un curriculum con esperienze di poco conto non aiuta a sentirsi meglio. E’ da qualche mese però che ho cercato di essere positivo ma non si è rializzato ancora nulla. Ormai ho però accettato la situazione smettento di autopunirmi (mentalmente) ogni giorno e di deprimermi ma continuando a cercare lavoro come sempre, cercando di svegliarmi sempre con un sorriso. Voglio davvero che la mia vita possa diventare una magnifica festa!

    1. Io credo che dovresti provare a non cercare più “Un Lavoro”. Prova a cercare quell’attività che può rendere la Tua vita una magnifica festa. Quell’attività potrebbe essere il tuo nuovo lavoro e darti tutto ciò che desideri. Il concetto di “Lavoro”, molto probabilmente, è in contrasto con la tua Anima. Forse fa l’equazione Lavoro=Fatica, sofferenza e preoccupazione. In questo modo tiene “Il Lavoro” lontano da te.

  2. Ma tu guarda! Ora capisco, anzi ne ho la conferma, del perché non funziona la Legge dell’Attrazione…Articolo molto interessante Bragkor, la cosa più diffcile però è proprio l’interpretazione degli eventi e soprattutto come allineare l’inconscio con il proprio conscio…

    1. E’ difficile Allineare Conscio con Subconscio, ma è ancora più difficile calare “L’Importanza” al minimo. Avere l’importanza al minimo è uno dei fattori fondamentali per permettere ai “Venti dell’Anima” di soffiare nella giusta direzione.

      1. Ciao, ottimo articolo, ricco di spunti veramente interessanti a favore di un’approfondita riflessione!
        La mia domanda è questa: cosa intendi per ?
        Più esattamente, vorrei mi definissi il termine “importanza”.
        Grazie!

        1. @Mara: Grazie Mara :-). Provo a risponderti. Nel processo di materializzazione il primo passo da fare è la visualizzazione dell’oggetto che si vuole ottenere, per esempio una Casa. In realtà non si tratta di visualizzazione, ma di vivere ciò che si vuole come se lo si avesse già. Ovviamente non abbiamo ciò che vogliamo, quindi quel qualcosa per noi è “importante”. Lo vogliamo raggiungere al più presto, in poche parole lo “bramiamo” e restiamo delusi ogni giorno che passa se non lo otteniamo. Tutto è diverso quando vogliamo qualcosa che ci è molto accessibile, non lo bramiamo, lo trattiamo quasi con indifferenza. E’ importante per te comprare il quotidiano in edicola? No, se lo vuoi vai li e lo prendi e se non lo trovi non te ne “importa” nulla. In questo caso immancabilmente lo trovi, ottieni il tuo giornale. Questo Intendo per non “attribuire importanza”. Comunque è un discorso delicato e lavorerò su un articolo che spiega in maniera chiara e precisa il concetto d’Importanza.
          Un Saluto Bragkor

          1. @Bragkor: grazie carissimo della pronta risposta che ho compreso perfettamente e che reputo una perla di saggezza !
            Quello che trovo più difficile, sob , è il mettere in pratica il concetto, proprio per la questione del “bramare” … quando una cosa e/o avvenimento li vuoi veramente tanto, tenere a bada l’impazienza, minimizzando la questione, è decisamente arduo.
            Ok (e qui ci sta un sospirone!) in questa palestra di Vita ciò che conta è continuare ad allenarsi …
            Un saluto, Mara

  3. Non tutti i mali vengono per nuocere, è proprio così. Questo periodo ho focalizzato la mia attenzione su degli eventi che avrei considerato negativi senza la consapevolezza di ora, ma come spieghi tu caro Bragkor nel tuo articolo, si devono sempre interpretare gli eventi col pensiero positivo che stà accadendo qualcosa per farci arrivare a dei traguardi dove noi abbiamo prima concentrato il nostro focus o attenzione per creare e raggiungere degli obbiettivi che arriveranno materialmente così che ptremmo viverli in questa realtà, poichè l’anima li vive nel presente adesso nel momento in cui noi li desideriamo, giacchè l’anima non è nello spazio tempo ma è ed è sempre stata.
    Saluti Antonio

  4. Carissimo Bragkor,
    qualcuno ti scriverà che non è niente di nuovo, ma io invece ti scrivo così:
    Ho sorriso di gioia leggendo il tuo articolo!
    Erano notti che non riuscivo a dormire perché non mi ricordavo un punto dell’ attrarmi le cose…
    Finalmente la risposta a ciò che cercavo!
    Pur sapendolo non lo mettevo in pratica da almeno 6 anni e mi chiedevo in cosa sbagliavo 😀
    Grazie amico!
    Un abbraccio di luce a tutti.

  5. @Bragkor
    condivido pienamente! E’ ora di ripristinare le cose che veramente servono alla nostra vita!
    Siamo venuti qua per provare la dualità e ci siamo persi, ma ci hanno promesso che se in grave difficoltà ci avrebbero aiutati… Ed ecco le risposte alle nostre domande!
    Grazie per il grande lavoro e aiuto che ci dai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *